Logo Parrocchia Sacro Cuore Don Tonino

Sui passi di Tonino Don Brigliadori il “prete del fare”

Lo chiamavano “Il prete del mattone”. E il nomignolo ben si adatta a don Tonino Brigliadori. Ovunque è stato chiamato, infatti, il sacerdote riminese ha scosso e ammodernato ambienti parrocchiali, apportando aria di rinnovamento.
In realtà, don Tonino ha speso tutta la vita per costruire – più che una Chiesa di mattoni – relazioni interpersonali e indicare a tutti la via di Cristo.
Figura poliedrica, sacerdote affascinato dall’idea di una Chiesa nuova, viva, più aperta, partecipe e comunitaria, don Brigliadori ha acutamente riconosciuto l’evoluzione dei tempi, con il coraggio di rinnovarsi ma sempre alla luce del Vangelo.
La Comunità Diaconale a cui ha dato vita in Diocesi ne è una prova.
Prete in bicicletta, sempre in sella per le vie della città, era instancabile nel visitare i parrocchiani, specialmente malati o chiunque fosse bisognoso d’ascolto.
Nemmeno la malattia ne ha spento la fi amma ardente. Anzi, da vero “combattente” che agiva al motto: “C’è ancora molto da fare”, il sacerdote riminese anche nella sofferenza e nella prova ha lasciato un’indimenticabile testimonianza di fede.

Ancora oggi riecheggia
il suo tipico saluto:
“Grazie per tutto e per sempre”.

Il ricavato della vendita del libro
verrà donato alla Casa del Clero di Rimini

Liturgia
Vaticano
Il Santo del giorno